Facebook, adesso arriva anche l’hastag

Prima c’è stata la fase di esplosione del mondo social, adesso è il momento della commistione tra i principali social network. E dopo il successo che l’hastag ha avuto su Twitter, l’aggregatore di argomenti arriva anche su Facebook dove servirà a fare da chiave per riconoscere una determinata discussione tra gli utenti e individuare ciò che crea discussione e community.

Che il successo di Twitter sia dovuto anche all’uso degli hastag è innegabile e proprio per questo il social network di Zuckerberg tenta di crescere permettendo agli iscritti di allargare il loro giro di fan grazie agli argomenti che li accomunano.

Se l’esperimento di contaminazione avrà successo, solo il tempo potrà dirlo, per il momento sembrerebbe che gli utenti potranno cliccare sui famosi “cancelletti” che giungeranno ache dall’esterno di Facebook. Stiamo parlando degli altri social come Google+, Twitter e addirittura le istantanee di Instagram.