Indagine comScore: creare Engagement nel Retail con il "Like" di Facebook

In un precedente articolo, ho riportato l’esempio di una strategia di Social Media Marketing utilizzando Twitter; oggi invece, prendiamo in esame un Report sull’importanza di Facebook per le aziende.

Pochi giorni fa infatti, comScore, azienda leader nell’analisi del mondo digitale, ha presentato un’indagine chiamata “The Power of Like – Europa: Come Funziona il Social Marketing per il Retail”, riguardante la forza del “Mi Piace” di Facebook nel mondo della vendita al dettaglio.

La ricerca ha preso in esame dei brand europei come ASOS, H&M, Redoute, Topshop e Zara. Un dato importante che è emerso, è che Asos.com ha visto aumentare gli acquisti sul sito internet del 130% dopo 4 settimane dal lancio della campagna pubblicitaria sul social network.

Questa ricerca illustra quindi come i marchi di largo consumo utilizzano Facebook per guidare i comportamenti della clientela verso alcuni tipi di azione: vediamo nei dettagli.

In Gran Bretagna, Francia e Germania, il 32% del tempo di un utente è speso su Homepage/News Feed del social, che risulta essere l’ambiente principale dove trovare i contenuti della marca, dal momento che il brand vi espone le sue peculiarità.

I messaggi rivolti ai fan devono riuscire a coinvolgerli, fino a portarli ad un’azione (“mi piace”, commento, condivisione, ecc.) e al Passaparola verso gli account con cui si è in contatto. Dall’analisi è risultato che i brand presi in considerazione, hanno la capacità di diffondere messaggi di marketing fino a 44 amici per ogni fan della pagina. Dopo aver attirato vecchi fan e nuovi consumatori, il brand dovrà quindi spingerli nei negozi fisici o online.

Nel particolare, possiamo vedere le percentuali di ASOS: i fan prima avevano il 3.6% di probabilità in più di visitare il sito web rispetto ai non-fan. Ora, dopo l’esposizione ai messaggi di marketing, gli amici dei fan hanno fatto registrare un +2.7%, mettendo in luce così gli effetti persuasivi del social.

“I risultati di questo studio offrono diversi spunti preziosi a brand marketers e inserzionisti che vogliono capire meglio l’efficacia delle loro campagne media paid e earned su Facebook”, ha dichiarato Mike Shaw, Direttore Marketing Solutions in comScore. “Con un quadro di riferimento per misurare il valore e l’impatto delle campagne media paid e earned, i marchi otterranno gli spunti necessari per ottimizzare i propri sforzi di social marketing. Ogni campagna è unica e può variare nella sua efficacia finale, ma comunque questa ricerca dimostra come il marketing su Facebook possa essere efficace nel raggiungere i consumatori e influenzare il loro comportamento d’acquisto reale”.

Da questo report si evidenziano quindi gli effetti positivi di campagne effettuate su Facebook e l’importanza di questo social nella strategia di marketing, dal momento che ha la capacità di guidare potenziali clienti verso il  sito. Sempre più imprese, come dimostrano i dati di un precedente studio, si affidano a questo strumento per avere maggiore visibilità.

Il punto di maggiore interesse per il Retail, si può racchiudere in un’unica frase: Costruire un’efficace strategia di Social Media Marketing, significa creare Engagement e Fidelizzare la clientela.

Per scaricare una copia gratuita dell’intero Report, basta entrare nella sezione apposita sul sito di comScore. Like!