Hotel online: le recensioni sono ancora affidabili?

Con la crescita della popolarità e utilità delle recensioni online di Hotel e alberghi si fa strada il fenomeno delle false recensioni e un dubbio sempre più invasivo: quanto gli utenti si fidano di questi commenti lasciati dai ‘colleghi internauti‘? Scopriamo qual’è lo scenario attuale del World wide web, grazie ai rilievi di eMarketer.

Nonostante il proliferare del fenomeno delle false recensioni per gli hotel, gli utenti sembrano avere piena fiducia nei confronti dei commenti online, una fiducia che secondo le stime effettuate pare anche in deciso aumento.

Secondo eMarketer, su 400 statunitensi presi in esame, il livello di fiducia nelle recensioni online resta alto, con il livello di fiducia nelle recensioni online resta saldo, con l’80% degli utenti disposti a fidarsi delle recensioni.

Un’ulteriore conferma del dato giunge dal sondaggio condotto da SearchEngineLand, che nel Local Consumer Review Survey (2012), mostra come il 72% degli utenti creda alle recensioni online tanto quanto ai consigli personali, confermando inoltre che il 52% degli utenti afferma che le recensioni positive influiscono addirittura sulla scelta di un servizio a livello locale.

In un recente studio condotto da eMarketer dal titolo “Online User Reviews: Building Trust and Boosting Sales,” l’azienda di ricerca esprime la preoccupazione relative alla crescita delle recensioni false in parallelo alla crescita di importanza e di influenza che queste hanno assunto in qualsiasi processo di acquisto.

Per ora gli internauti non avvertono il rischio del commento fake, ma le cattive abitudini degli stessi albergatori, con recensioni false e tendenziose, postate per aumentare il proprio ranking o abbassare quello dei competitors, potrebbe portare ad un aggravarsi del problema e ad una progressiva, quanto continuativa perdita di fiducia da parte degli utenti.

Ecco la nuova frontiera per gli eventi: acquistare i biglietti degli eventi direttamente da Facebook.