Smartphone, qualche consiglio per conservarlo al meglio

La durata della batteria del proprio smartphone è uno di quei problemi che attanaglia diversi possessori di dispositivi Mobile. Nel web proliferano consigli e leggende metropolitane che promettono durate di prestazioni e batterie interminabili, ma per fortuna, con un pò di attenzione e con qualche piccolo accorgimento sul proprio utilizzo, si può allungare la vita del proprio smartphone. Vediamo come.

Per conservare al meglio lo smartphone innanzitutto si potrebbe evitare di attivare ciò che non si usa. Per il wi-fi, GPS e Bluetooth, vale la regola che se non si usano queste funzionalità è meglio disattivarle evitando così che disperdano energie inutilmente. Lo stesso discorso vale per le app che vengono lasciate attive in background e per le notifiche inutili. È inoltre molto importante gestire bene lo schermo e scegliere la modalità più adatta.

Proprio in questa ottica, sul web si trovano miriade di app studiate per risparmiare la carica della batteria dello smartphone. Un’altra variante molto importante è il modo in cui si carica il dispositivo: non lasciarlo scaricare completamente per salvaguardare le batterie al litio.

Il consiglio più universale è lasciarlo con una carica al di sopra del 50%, con uno scaricamento completo una volta al mese. Anche se sembra un consiglio molto banale, per le batterie al litio, bisogna cercare di non lasciare il vostro smartphone vicino a fonti di calore: non è fatto di diamante!

E per concludere ricordatevi che lo smartphone ha bisogno di energia e togliere la vibrazione è uno dei consigli più prestanti.