E-commerce, Amazon super-mercato totale

blog-amazon e-commerce totale-20150601

Amazon è pronto a monopolizzare tutti gli ambiti dell’e-commerce, il suo marchio sarà anche su prodotti alimentari. Il colosso statunitense del commercio online vorrebbe, stando a quanto pubblicato sul Wall Street Journal,  estendere il suo raggio d’azione anche alla vendita di cibo, tradizionalmente spettante ai cari, vecchi supermercati; fattivamente, si tratta di lanciare online una serie di cibi ‘brandizzati’, operazione realmente ambiziosa, per questo Amazon è in cerca di produttori che rendano possibile la manovra. Il colosso dell’e-commerce sarebbe pronto a lanciare, caffè, minestre, pasta, vitamine, acqua, cibo per cani, oltre ad articoli per la casa e prodotti per la pulizia.

Tra i produttori più vicini all’accordo ci sarebbe TreeHouse Food, uno dei più importanti negli Usa con oltre 3 miliardi di dollari di vendite nel 2014; il gigante dell’e-commerce potrebbe utilizzare per le vendite il già presente canale AmazonFresh. Si tratta di un piano molto ambizioso, che non ha precedenti, e che fa parte di un piano molto articolato che punta a rivoluzionare tutto l’e-commerce, riversando nel digitale anche capisaldi della vita sociale statunitense, quali i supermercati. I negozi cosiddetti tradizionali subirebbero un contraccolpo da questa operazione, come le piccole piattaforme e-commerce, schiacciate dal peso del colosso Amazon: la fidelizzazione massiccia è già partita, saranno gratis le consegne svolte entro la giornata in alcune città Usa, solo per i membri del programma fedeltà.