Amazon: se non sei a casa, consegna direttamente in macchina

blog-amazon e-commerce-20150424

Amazon sforna l’ennesima novità in fatto di e-commerce: si chiama Audi Connect Easy Delivery, ed è un progetto ancora in fase embrionale, che vedrà partire i primi test a maggio, con la collaborazione di Audi e della società di delivery Dhl. Grazie ad un software presente in alcuni modelli di Audi, che trasmetterà ai corrieri Dhl un codice per aprire il bagagliaio delle vetture ed effettuare la consegna, Amazon assicurerà ai clienti che fanno spesa online di poter trovare i prodotti acquistati direttamente in macchina, all’uscita dal lavoro. Un progetto davvero particolare, ma che rivelerà presto la sua utilità, dato che in molti hanno sicuramente difficoltà a farsi trovare a casa, durante la giornata, per il ritiro dei prodotti acquistati online.

Amazon non è nuova a questo tipo di iniziative stravaganti ma efficaci: dalle consegne attraverso droni, a corrieri bici-muniti per la consegna entro mezz’ora dall’ordine nella Grande Mela, ai pulsanti adesivi wi-fi che si possono attaccare ai nostri elettrodomestici e che permettono di acquistare online ovunque in casa, non solo davanti ad un pc.

I test per la consegna veloce in auto, anzi, in Audi, coinvolgeranno inizialmente un selezionato numero di clienti Amazon Prime di Monaco, possessori di Audi con sistema ‘smart': tale sistema, attraverso un’applicazione, invierà ai corrieri l’esatta posizione dell’auto, insieme ad un codice temporaneo che sblocca il portello del bagagliaio per un breve periodo di tempo. All’avvenuta consegna della merce, il proprietario dell’auto e della spesa riceverà un sms di conferma.